La lunga notte degli Oscars

La lunga notte degli Oscars
© DWilliams Pixabay

Ogni anno si tiene a Los Angeles la notte degli Oscars, un altro grande avvenimento a livello mondiale. Come tutti sanno, si premiano il miglior film, il miglior attore, la migliore regia, ecc. della stagione attuale. Quasi tutti film americani, ad eccezione per la categoria miglior film straniero. Quest’anno Chris Rock condurrà la cerimonia e tanti altri ospiti sono attesi e chissà se ci saranno dei colpi di scena. In genere all’avvicinarsi della premiazione si sa già chi vincerà, vengono fatte molte speculazioni e si attendono i risultati, più o meno scontati.

Read more

I festeggiamenti per capodanno

I festeggiamenti per Capodanno
© Geralt Pixabay

Nel mondo ogni anno inizia “la febbre del sabato sera” per salutare il vecchio anno e festeggiare allegramente quello nuovo. Nel mondo ogni anno si prepara il veglione e si aspetta con ansia lo scoccare della mezzanotte, ridendo e scherzando con gli amici. Nel mondo ogni anno si ripete sempre e comunque il capodanno.

Seppur vi siano diversi festeggiamenti e differenti piatti tipici, vi sono anche molte usanze in comune alle varie parti del mondo. Tipico è fare i fuochi di artificio, presenti in ogni dove e soprattutto nel centro città. Chi è a Londra può così godersi i fuochi lungo le rive del Tamigi, a Berlino si festeggia alla porta di Brandenburgo e a New York si va tutti a Times Square. Qui viene calata la sfera di cristallo, immancabile simbolo trasmesso su tutte le televisioni. A Roma e in molte altre città italiane si è soliti organizzare i concerti in piazza con artisti locali famosi che attraggono la gente e la motivano ad affollare le piazze. A Parigi si tiene la Grande Parade dal ponte St Martin alla Tour Eiffel. Superstizioni e tradizioni non mancano: in terra nostrana bisogna vestirsi di rosso, mangiare lenticchie e cotechino e stappare una bottiglia di spumante allo scoccare della mezzanotte. Ognuno di questi elementi contribuisce alla buona riuscita dell’anno che verrà accompagnato naturalmente da tanti soldi, data la quantità di lenticchie mangiata.

Ma quali sono alcune peculiarità che contraddistinguono il capodanno nei vari paesi?

Read more

La cultura giapponese nel mondo

La cultura giapponese nel mondo
© Unsplash Pixabay

Ci sono due modi di vedere qualcosa che è distante, tendenzialmente opposti: o se ne ha paura o se ne rimane inesorabilmente e indiscutibilmente ammaliati. A volte dal timore si passa al fascino e viceversa e la conoscenza porta a tendere verso l’uno piuttosto che verso l’altro. Non di rado si parla di oriente e di occidente, vedendo gli ultimi come più civilizzati e gli altri come lontani dai nostri usi e costumi. Proprio da questo sentimento si è sviluppato nel tempo una curiosità verso qualcosa di lontano, totalmente distante dalla cultura europea: gli usi e costumi della cultura giapponese.

Read more

Viaggio per i mercatini di Natale

Viaggio per i mercatini di Natale
© a-mblomma Pixabay

Con l’avvicinarsi del periodo natalizio, si è diffusa negli anni la tradizione dei mercatini di Natale: bancarelle di cibo, artigianato o altri prodotti tipicamente natalizi che vengono venduti sotto Natale. Il loro inizio avviene generalmente in concomitanza con la prima settimana dell’avvento e sono particolarmente diffusi nei paesi nordici dove il freddo e la neve sono di casa. L’aria natalizia viene perciò accentuata da illuminazioni, dolci tipici e bancarelle che si possono trovare in diverse zone della città. Famosissimi i mercatini in Germania, quale quello di Norimberga, ma sono anche celebri quello di Strasburgo, Praga e molti altri. Per chi avesse voglia di vacanza durante il freddo inverno, non c’è periodo migliore da sfruttare per ammirare una città addobbata a festa.

Ma quali sono i mercatini da non perdere? Viaggio per i mercatini di Natale

Read more

Van Gogh Alive, un nuovo tipo di mostra

La mostra Van Gogh Alive è terminata da poco e queste sono le mie conclusioni…

Van Gogh Alive, un nuovo tipo di mostra - Notte Stellata di Van Gogh
“Penso spesso che la notte è più viva e intensamente colorata del giorno” Van Gogh

Nell’epoca della digitalizzazione e dello sviluppo della tecnologia, ogni attività ha subito un notevole cambiamento come leggere, guardare un film o fare compere. La diffusione degli ebook, il 3d al cinema, gli shopping online, le varie app per le consegne a domicilio continuano a cambiare il nostro modo di fare le cose e ci permettono un’esperienza diversa per compiere attività semplici. In quest’ottica non sorprende che anche visitare un museo possa trasformarsi in qualcosa di diverso grazie alle tecnologie.

Il sistema tecnologico in questione è Sensory4™ composto da proiettori ad alta definizione e da un impianto digital surround con una lunghezza dei cavi di ben 10 km. Grazie a questo sistema è possibile vivere un’esperienza unica e  concepire diversamente le mostre, solitamente tenute nei musei.

All’Alte Münze di Berlino, dal 14 maggio al 1 novembre, è stato possibile godersi lo “spettacolo” incentrato su Van Gogh. Purtroppo, non erano presenti i quadri veri e propri, ma su tre stanze si potevano ammirare delle immagini riflesse sulle superfici e sui pavimenti, che mostravano i quadri dell’artista Read more