Arca Russa

Arca russa - Ermitage
© Canesjurij Pixabay

Film documentario del 2002, presentato al 55esimo festival di Cannes, diretto dal regista russo Aleksandr Sokurov, che si svolge interamente nel museo Ermitage di San Pietroburgo. Quella che viene raccontata è la storia della Russia attraverso una voce narrante e un viaggiatore che girovaga per le varie stanze, un marchese francese, a tu per tu con il cronista russo. Si incontrano zar, soldati, ma anche visitatori moderni del museo con cui il marchese instaura un legame e da cui si fa raccontare.

In un unico piano-sequenza si passa da una stanza all’altra, dal passato ai giorni nostri, citando scrittori, artisti e facendosi cullare da musica classica. Attraverso le nostre guide contemporanee e passate si ha la possibilità di apprezzare dei quadri presenti nel museo e di rivivere alcune vicende della Russia, per poi assistere ad un ballo d’altri tempi. Pur non essendo avvincente, l’Arca russa si configura come un film informativo che elogia l’arte e fa conoscere la storia, da un punto di vista occidentale e da quello orientale. Dal titolo si può evincere come in un unico museo si voglia raggruppare parte della storia russa, fatta di guerre, atrocità e dal succedersi di dinastie. In modo suggestivo e originale, cercando anche di divertire il pubblico tramite il botta e risposta delle due figure principali, si percorrono dei lunghi corridoi e le sale dell’Ermitage, incontrando sul proprio cammino figure moderne e storiche, che racchiudono in sé il mondo che era e il mondo che è. E’ impossibile tornare indietro nel passato, ma tramite questo film si riesce a vedere con i propri occhi la storia, senza dimenticarsi di godere il presente e di ammirare ciò che il museo ha oggi da offrire. Uno sguardo alla Russia regalato agli spettatori lontani per farli avvicinare, conoscere e scoprire ciò che è distante.

(Visited 193 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.